Autore: Andrea Zoccolan

Google nella giornata di ieri 5 giugno ha annunciato il lancio della sua nuova app, Gemini, in vari paesi, tra cui l’Italia. Questo segna un importante passo avanti nella creazione di un assistente AI avanzato, concepito per essere conversazionale, multimodale e di grande utilità per gli utenti. Disponibile su dispositivi Android e iOS, Gemini si presenta come una soluzione innovativa che promette di potenziare la creatività e semplificare la vita quotidiana. Con l’app Gemini installata sul proprio smartphone, gli utenti possono interagire con l’assistente in diversi modi: digitando, parlando o aggiungendo immagini. Questo approccio multimodale consente di affrontare una vasta…

Read More

WhatsApp sta comunicando agli utenti gli imminenti aggiornamenti dei suoi termini di servizio, che entreranno in vigore a partire dall’11 aprile 2024. Questo adeguamento è necessario per rispettare il Digital Markets Act (DMA) dell’Unione Europea, una legislazione volta a promuovere la concorrenza e le opportunità di mercato nel settore digitale, concentrandosi principalmente sulle grandi piattaforme online, definite “gatekeeper”, che controllano l’accesso ai mercati digitali. Le principali novità Uno degli aspetti più significativi di questi aggiornamenti riguarda la richiesta di “interoperabilità” imposta dal DMA. Questo significa che WhatsApp dovrà consentire agli utenti di inviare e ricevere messaggi e file anche da…

Read More

Telegram è stato sospeso in via precauzionale in Spagna. Una decisione dell’Alta corte del paese iberico, l’Audiencia Nacional, dopo le denunce sporte da parte di Antena 3, Egeda, Mediaset e Movistar, che accusano il social di permettere ai suoi utenti di pubblicare senza autorizzazione contenuti di loro proprietà protetti da diritto d’autore. Gli spagnoli si sono così ritrovati senza accesso all’app di messaggistica istantanea, almeno temporaneamente, dopo che la Corte Suprema di Spagna ha ordinato il suo blocco come misura precauzionale. Il giudice Santiago Pedraz ha acconsentito a vietare temporaneamente la piattaforma dopo che quattro dei principali gruppi mediatici del…

Read More

La battaglia di Amazon contro le recensioni false sta ottenendo risultati concreti, evidenziati recentemente dalla prima sentenza emessa da un tribunale civile italiano che ha portato alla chiusura di Realreviews.it. Questo sito premiava i recensori offrendo il rimborso della spesa per l’acquisto dei prodotti in cambio di recensioni a 5 stelle sull’e-commerce. La sentenza storica del tribunale di Milano ha stabilito che il proprietario del sito ha violato le leggi sulla concorrenza sleale, arrecando danni sia ad Amazon che ai suoi clienti. Questo è solo uno dei tanti passi avanti nella lotta contro le recensioni false condotta dall’azienda. Una sentenza…

Read More

Vodafone Italia è stata ormai ufficialmente acquisita da Swisscom per 8 miliardi di euro. L’accordo è stato annunciato di recente dopo lunghe trattative che hanno portato il colosso svizzero ad acquistare la compagnia telefonica. Tuttavia, i dettagli dell’affare non includono menzioni specifiche riguardanti Ho. Mobile, un operatore virtuale nato nel 2018 sul cui futuro rimane qualche dubbio. Secondo alcune fonti infatti, sembra che il brand di VEI (Vodafone Enabler Italia) sia incluso nell’operazione, passando interamente sotto il controllo della società svizzera. Ma al momento non ci sono conferme ufficiali. Tra Swisscom e Fastweb, i possibili scenari Finora, la documentazione ufficiale…

Read More

Dopo settimane di trattative, Swisscom ha finalmente raggiunto il suo obiettivo: ha siglato un accordo con il Gruppo Vodafone Plc per acquisire il 100% di Vodafone Italia per 8 miliardi di euro. L’intento è di integrare Vodafone Italia con Fastweb, la sua controllata nel Paese. L’annuncio segna l’uscita definitiva di scena del gruppo Iliad, che aveva tentato l’acquisizione due volte senza successo. Thomas Reynaud, CEO del gruppo francese, ha tuttavia sottolineato il rischio di creare un “duopolio nel mercato B2B” italiano, con Vodafone e Fastweb da un lato e TIM dall’altro, definendolo dannoso per la competitività del Paese. Le tempistiche…

Read More

Apple ha recentemente apportato importanti cambiamenti al modo in cui gestisce le sue piattaforme principali, al fine di conformarsi alle nuove normative dell’UE sulle Big Tech note come Digital Markets Act (DMA). Dopo settimane in cui si sono alternate diverse novità, con l’adozione di nuove politiche, il colosso tech ha annunciato martedì una delle sue mosse più significative ispirate al DMA. Apple permetterà infatti agli sviluppatori di app di distribuire i loro prodotti iOS direttamente agli utenti di iPhone e iPad attraverso i propri siti web. Una vera e propria rivoluzione, fino a qualche tempo fa impensabile. Un altro fattore…

Read More

TikTok si trova in una posizione estremamente difficile in questi giorni. Nonostante il suo successo planetario, infatti, l’app di condivisione video si trova attualmente di fronte a una serie di problemi che potrebbero imporre il suo divieto negli Stati Uniti in attesa di una potenziale vendita, con diversi acquirenti pronti ad accaparrarsi una fetta. Uno di questi è Bobby Kotick, l’ex capo di Activision Blizzard, secondo quanto riporta il Wall Street Journal. TikTok è stato sotto la lente di ingrandimento ormai da anni dai legislatori statunitensi che hanno sostenuto come la sua azienda madre con sede in Cina, ByteDance, potrebbe…

Read More

Il noto emulatore DraStic DS, ampiamente utilizzato su dispositivi Android per giocare ai titoli Nintendo DS, è ora disponibile gratuitamente. Una decisione che sembra anticipare il suo futuro ormai scritto: sparire completamente dall’app store. Il suo creatore infatti, Exophase, ha deciso di provare questa mossa, tenendo conto delll’impatto della causa legale di Nintendo contro Tropic Haze, responsabile dell’emulatore Yuzu. Cosa è successo a Yuzu I creatori di Yuzu, emulatore dedicato a Nintendo Switch, si sono infatti trovati a dover pagare 2,4 milioni di dollari per la violazione del copyright. Sulla base di questa salatissima sanzine Exophase ha deciso di correre…

Read More

Nelle ultime ore, un nuovo allarme si è aggiunto al già complesso panorama delle minacce digitali sempre più in aumento: dopo il pericolo rappresentato dalle app Android che svuotano i conti correnti degli utenti,  è recentemente emerso un nuovo metodo con cui i pirati informatici cercano di infettare i nostri smartphone. I ricercatori di Check Point hanno infatti individuato un aumento degli attacchi informatici tramite messaggi vocali, un metodo subdolo che i criminali stanno utilizzando per infiltrarsi nei dispositivi degli ignari utenti. Come avvengono gli attacchi tramite messaggio vocale Ma come avvengono esattamente questi attacchi? La strategia è astuta: i…

Read More

La recente azione legale intrapresa contro Apple, accusandola di manipolare i prezzi di iCloud per generare profitti e praticare concorrenza sleale, costituisce un importante sviluppo nel panorama delle controversie legali nel settore tecnologico. Secondo quanto riportato da Bloomberg Law, i querelanti avanzano l’ipotesi che Apple abbia deliberatamente strutturato il proprio servizio cloud in modo tale da limitare le alternative e forzare gli utenti ad acquistare spazi di archiviazione aggiuntivi. Che cos’è iCloud Il cloud di Apple, noto come iCloud, è un servizio di archiviazione basato su cloud offerto da Apple Inc. È progettato per consentire agli utenti di archiviare e…

Read More

È da poco emerso un pericolo nel panorama della sicurezza informatica che riguarda gli utenti dei dispositivi Apple, finora particolarmente protetti da questo genere di attacchi, anche se questi non sono gli unici a rischiare. Group-IB, un’azienda specializzata nel settore della sicurezza informatica, ha individuato un nuovo tipo di malware progettato appositamente per rubare dati biometrici dai dispositivi iOS, incluso il riconoscimento facciale. Questo malware, denominato GoldPickaxe.iOS, sembra essere collegato alle attività del gruppo noto come GoldFactory, già implicato in precedenti truffe bancarie. L’approccio innovativo di questo trojan consiste nell’utilizzare i dati biometrici rubati per creare deepfake delle vittime, al…

Read More

Nuovi modelli di smartphone vengono immessi quasi ogni giorno sul mercato con l’intento di spingere gli utenti a cambiare spesso il proprio cellulare. Ma come capire quando il nostro device sarà effettivamente da considerarsi datato rendendo necessaria la sostituzione con uno nuovo? Proviamo a stilare una lista con i cinque segnali inequivocabili che è arrivato il momento di acquistare un nuovo smartphone. Dall’aggiornamento delle applicazioni alla durata della batteria, i nostri device lanciano dei veri e propri segnali di resa, indicativi che è arrivato il momento di acquistare un modello più recente. Ovviamente nel momento in cui decidiamo di procedere…

Read More